top of page

Esplorando i Legami Vinicoli e Culturali: Donne del Vino in Tour

Nel cuore della bella Italia, tra le colline e i vigneti, si è svolto un evento unico e avvincente che ha coinvolto le Donne del Vino delle regioni dell'Emilia Romagna, del Veneto e del Trentino-Alto Adige. L'iniziativa, intitolata "Donne del Vino in Tour", ha portato le appassionate produttrici di vino in un viaggio alla scoperta dei tesori enologici del Bel Paese.

Il primo capitolo di questa straordinaria avventura ha preso il via il 23 gennaio 2024 nelle affascinanti terre dell'Emilia Romagna. Questa regione, celebre per la sua ricca tradizione culinaria e la diversità dei suoi vini, ha offerto agli ospiti un'esperienza indimenticabile di apprendimento e condivisione.

Al centro di questo progetto, non solo enologico ma anche culturale, si è trovata la connessione tra le partecipanti e le produttrici locali. Attraverso incontri personalizzati, le Donne del Vino hanno avuto l'opportunità di immergersi nelle storie affascinanti di donne dedite all'arte della viticoltura e della vinificazione. Un'attenzione particolare è stata dedicata alla scoperta dei vitigni autoctoni dell'Emilia Romagna, contribuendo così alla preservazione della biodiversità viticola della regione.

Le partecipanti hanno avuto il privilegio di degustare vini unici e distintivi, apprendendo a riconoscere le caratteristiche specifiche di ciascun vitigno e apprezzando la ricchezza della tradizione enologica locale.

Ma l'evento "Donne del Vino in Tour" è stato più di un semplice viaggio di degustazione. È stato anche un'occasione per creare legami duraturi tra le donne coinvolte. La condivisione di esperienze e la costruzione di reti di supporto hanno contribuito a consolidare il ruolo delle donne nel settore vinicolo, promuovendo la diversità e l'inclusività.

L'evento è stato organizzato con grande passione e dedizione dalle Donne del Vino dell'Emilia Romagna, del Veneto e del Trentino Alto Adige, grazie all'ispirazione di Maura Gigatti, Corinna Gianesini e Rosaria Benedetti. È stata un'esperienza indimenticabile, ricca di scoperte e di connessioni culturali attraverso il meraviglioso mondo del vino italiano. Non vediamo l'ora di vedere cosa riserva il prossimo capitolo di questa avventura straordinaria.





17 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page